Chi sono

Sono un papà e marito, creativo per lavoro, pensatore per diletto. Da adolescente mi impegnavo a non pensare perché farlo mi faceva male, mi poneva dinnanzi a delle domande alle quali non potevo o sapevo dare risposte. La sera, il momento più propizio per dare sfogo ai pensieri, mi lasciavo distrarre dalla televisione fino a svenire dal sonno. Era un ottimo modo per non pensare.

Crescendo mi sono ricreduto e non smetto mai di pensare, di ragionare e di trovare soluzione ai problemi. Una cosa dalla quale non riesco proprio a staccarmi è la curiosità che mi attanaglia fin da piccolo. La curiosità verso le cose, verso le persone, verso tutto ciò che mi circonda. Sono un insaziabile divoratore di informazioni, avido di sapere, consapevole del fatto che non saprò mai tutto.

Per lavoro utilizzo la mia creatività e metto in pratica la mia sete di conoscenza. Perché per fare il mio lavoro bisogna conoscere un mucchio di cose interessanti e il lavoro stesso mi aiuta ad accrescerle. Ho a che fare con imprenditori impegnati su diversi settori e ogni settore mi insegna qualcosa di diverso.

Ad oggi, grazie agli insegnamenti appresi dai miei clienti potrei tenere convention sulla moda, sull’abbigliamento, sulla ristorazione, sulla vendita di servizi online, sull’idraulica, sull’arredamento, sull’interior design, sui soggiorni all’estero, sulla personalizzazione di merchandising e sull’odontoiatria.

Si anche odontoiatria. Penso che non tutti sappiano la differenza tra l’endodonzia e la gnatologia ad esempio 🙂

Trascorro parte del mio tempo libero a leggere ciò che mi desta curiosità e ad approfondire successivamente su Youtube. Sono un giocatore di videogiochi incallito, complice mio figlio che è un ottima spalla e mi tiene sempre in allenamento.

Divoro film e serie Tv, prevalentemente Fantasy o SciFi, ma non disdegno Thriller, Horror e commedie.

Sono un romanticone e un sognatore, ma nelle decisioni sono concreto e vado subito al sodo adottando la teoria del “o bianco o nero”.

Ci sono tantissime cose che non tollero, ma forse sono molte più quelle che mi piacciono e delle quali cerco di circondarmi ogni giorno.